Museo di Qualità

Il Museo di Arti e Mestieri è riconosciuto dalla Regione Emilia Romagna quale Museo di Qualità

A poco più di un mese dai festeggiamenti per il 5° anniversario di apertura al pubblico, il Museo di Arti e Mestieri Pietro Lazzarini ha festeggiato il 5 Maggio 2012 un altro importante traguardo. Laura Carlini, Responsabile del Servizio Musei dell’IBC, ha consegnato infatti al Sindaco di Pianoro Gabriele Minghetti il riconoscimento con cui il Museo di Arti e Mestieri Pietro Lazzarini è stato insignito del titolo “Museo di Qualità” della Regione Emilia-Romagna .

Il marchio “Museo di Qualità” nasce da un processo di riconoscimento dei musei regionali in base agli standard e agli obiettivi di qualità, avviato dall’IBC nel 2009 per stimolare le istituzioni museali a perseguire criteri di buona gestione e di efficacia operativa e orientarne le finalità verso la qualità dei servizi al pubblico. Il riconoscimento al Museo di Arti e Mestieri Pietro Lazzarini premia l’impegno dimostrato dall’Amministrazione Comunale nel percorso di crescita fatto finora e i volontari dell’Associazione “Territorio e Civiltà dei Mestieri” per il costante miglioramento dei servizi offerti con passione e professionalità.

Dal 2007 (anno di aperura al pubblico) ad oggi sono stati fatti passi da gigante e il Museo di Pianoro è diventato in breve tempo un punto di riferimento per la cittadinanza e non solo, aderendo a numerose iniziative promosse a livello locale, nazionale ed europeo. Nel 2010 il Museo è stato gratificato dalla partecipazione alla trasmissione di Rai1 “7 giorni” (in onda il 18 dicembre 2010). La puntata, dedicata agli antichi mestieri ancora in essere nelle varie Regioni italiane, affidava il commento finale alle immagini del Museo di Pianoro, scelto tra i tanti musei etnografici nazionali.

Con l’acquisizione dello status di “museo riconosciuto”, il Museo di Arti e Mestieri di Pianoro entra quindi a far parte di una élite, di una “comunità virtuosa” per la quale, parafrasando il Presidente onorario dell’IBC Ezio Raimondi, “la qualità si traduce nella capacità di adeguarsi con sensibilità alle esigenze dei fruitori e di viversi come istituzione aperta, dialogante e in continua evoluzione.”

 

utorità e volontari del Museo di Arti e Mestieri

 Gabriele Minghetti, Sindaco di Pianoro, insieme a Laura Carlini, Responsabile del Servizio Musei dell’IBC, a Benedetta Rossi, Assessore alla Cultura del Comune di Pianoro, e ai volontari dell'Associazione "Territorio e Civiltà dei Mestieri".