Le Attivitą Artigianali

Le antiche botteghe artigiane rivivono all'interno del museo accanto alle attività lavorative della casa rurale e agli attrezzi dei mestieri ambulanti.

Nelle poste rivivono le antiche botteghe artigianali, ma anche quelle attività che fino ai primi decenni del ‘900 venivano praticate in casa e, stagionalmente, presso i clienti, figure di ambulanti che offrivano la loro opera spesso in cambio di prodotti.

Tra essi il macellaio di maiali, uomo d'arte, abile a manovrare coltelli d'ogni dimensione: scannava, squartava, tagliava pelle, muscoli, interiora, tendini, formando mucchi che cospargeva di sale, pepe, aglio, vino... La macellazione, una festa!

E dunque angoli della casa ricostruiti per accogliere gli strumenti del calzolaio, del barbiere, del sarto, materassaio, cappellaio, magliaia ..., strumenti coi quali l'artigiano realizzava manufatti, ripetendo ogni giorno gesti e operazioni uguali da secoli ....e botteghe.Foto Museo2

È stata ricreata l'atmosfera fuligginosa della bottega del fabbro, il cui lavoro era di vitale importanza nella cultura contadina e insostituibile. Nella sua fucina si fabbricavano gli arnesi agricoli in ferro e quelli occorrenti agli altri artigiani. In aggiunta si ferravano gli animali da lavoro.

In tutte le famiglie contadine c'era chi sapeva lavorare il legno più o meno bene e completava o costruiva semplici attrezzi agricoli e modeste suppellettili per la casa. Tuttavia chi pretendeva arredi ben fatti e aveva soldi per pagarli poteva rivolgersi al falegname che di quell'arte viveva esercitandola nei borghi più popolosi. Con strumenti particolari costruiva pure carri, botti e castellate.

Ciò che accomuna qualsiasi settore della vita umana è la necessità di effettuare delle misure, operazione quotidiana e familiare a tutti, ma giungere a una unità di misura comune che ubbidisse a un'esigenza di equità e uguaglianza non fu né semplice né facile, perché si scontrava con gli antichi privilegi feudali di nobiltà e clero. Nella sezione dedicata ai pesi e alle misure è esposta la serie delle antiche misure per aridi in uso prima dell'introduzione del sistema metrico decimale, nonché quelle per liquidi e poi bilance, stadere, basculle...

Nel museo si possono scoprire carrucole, leve, cunei, mezzi ausiliari meccanici in uso fin da tempi remoti quando ancora non si aveva consapevolezza delle leggi fisiche che ne determinano il funzionamento.